Inserimento in strutture per anziani

Ufficio di riferimento: Servizi Sociali
Indirizzo Via Postumia Centro n. 71
Telefono 0422 894367-894368
Fax 0422 894309
E-mail : sociale@comune.sanbiagio.tv.it

Orario :

 

Lunedì

Venerdì

Mattina

 

8.30-12.30 

Pomeriggio

16.00 – 17.45

 

N.B. In caso di motivata impossibilità ad attenersi a tali giorni e orari, gli Assistenti sociali sono disponibili a concordare con l’interessato un appuntamento in un momento diverso.

Di cosa si tratta

Servizio rivolto agli anziani non autosufficienti che abbiano superato i 60 anni e che risiedano nel Comune di San Biagio di Callalta. Si tratta di un Servizio residenziale di ricovero di persone non autosufficienti, sia temporaneo che definitivo, presso una tra le diverse strutture presenti nel territorio dell'Azienda U.L.S.S. n. 9 di Treviso scelta dall'interessato o dalla famiglia. Oltre ai ricoveri definitivi o temporanei, in alcune case di riposo è disponibile il Servizio di centro diurno per accoglienza giornaliera dell'anziano anche 7 giorni su 7.


Come si accede

L'accesso alle strutture per anziani non autosufficienti è regolato da apposita normativa regionale, Le strutture sono convenzionate con l’ULSS per gli aspetti sanitari. Le persone non autosufficienti o loro familiare/tutore, posso presentare la richiesta al Distretto Sociosanitario n. 1 di Treviso (Palazzo Moretti) oppure tramite l’Ufficio di Servizio Sociale comunale per l’a ttivazione dell’Unità Valutativa Multidimensionale (U.V.M.D.); la commissione valuta, mediante le schede SVAMA, la persona sotto gli aspetti sanitari, cognitivi e funzionali, familiari, economici ed abitativi e assegna un punteggio per l’inserimento in graduatoria per l'accesso alle case di riposo prescelte.
Il Servizio è a pagamento e prevede una retta mensile variabile a seconda della tipologia del ricovero e a seconda della tariffa giornaliera definita dalla singola struttura. Per le persone valutate non autosufficienti dall'U.V.M.D. è previsto un contributo giornaliero dalla Regione Veneto riferito alle prestazioni sanitarie convenzionate, mentre resta a carico della famiglia il pagamento della quota alberghiera.
Per le persone autosufficienti la domanda deve essere presentata direttamente alla struttura di ricovero e la retta di soggiorno nella struttura è totalmente a carico dell'ospite senza beneficiare del contributo della Regione Veneto.

Per la modulistica clicca qui